Comune di Grazzano Badoglio - Provincia di Asti - Piemonte

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » In evidenza » Tasi (Tributo Comunale Sui Servizi) Anno 2019 - Avviso

Stampa Stampa

NEWS ED EVENTI

Tasi (Tributo Comunale Sui Servizi) Anno 2019 - Avviso

ALIQUOTE:

Fatta eccezione per le esclusioni disposte dall’art. 1, comma 14, Legge 28.12.2015, n. 208 (abitazioni principali e immobili ad esse assimilati e terreni agricoli), confermando per le fattispecie soggette le medesime aliquote già previste per l’annualità 2017 con propria deliberazione C.C. n. 2 del 27/02/2019 per l’anno 2019 sono applicate le seguenti aliquote relative al tributo sui servizi indivisibili (TASI) :
•Immobili di Cat. A e relative pertinenze che rientrano nella tipologia delle abitazioni principali(escluse categorie A/1, A/8 e A/9)  :  ESENTATA per legge
•Immobili di Cat. A e relative pertinenze che rientrano nella tipologia delle abitazioni principali, classificate come A/1, A/8 e A/9: ESENTI – Azzeramento dell’ aliquota TASI
•Immobili  di  Cat.  A  e  relative  pertinenze  non  classificabili  come abitazioni principali: ESENTI -Azzeramento dell’aliquota TASI
•Immobili di Cat. C, esclusi immobili iscritti a catasto nelle cat. C/2 – C/6 e C/7 riconducibili a pertinenze dell’ abitazione principale : ESENTI -Azzeramento dell’aliquota TASI
•Immobili di Cat. D:   ESENTI - Azzeramento dell’aliquota TASI
•Aree Edificabili e Aree scoperte operative:ESENTI -Azzeramento dell’aliquota TASI
•Fabbricati rurali ad uso strumentali: 1,00 per mille

 

I terreni agricoli sono esclusi dalla TASI.

 

Scadenze:  16 GIUGNO 2019 – 16 DICEMBRE 2019

Il versamento dell’imposta dovrà essere effettuato esclusivamente mediante modello F24.

Base imponibile: è uguale alla base imponibile IMU.

Comodato d’uso gratuito a parenti di primo grado

La base imponibile della TASI è ridotta del 50% per  le unità  immobiliari, fatta  eccezione per  quelle  classificate nelle  categorie catastali A/1, A/8 e A/9, concesse in comodato dal soggetto passivo ai parenti in linea  retta  entro il primo grado  che  le utilizzano  come abitazione principale, a condizione che il contratto sia registrato e che il comodante possieda un  solo  immobile  in Italia  e risieda  anagraficamente nonché dimori abitualmente nello  stesso comune in cui è situato  l'immobile concesso in comodato; il beneficio  si  applica   anche  nel  caso  in  cui il comodante oltre  all'immobile   concesso  in comodato possieda  nello  stesso  comune un  altro  immobile   adibito   a propria   abitazione principale, ad  eccezione delle  unità  abitative classificate nelle  categorie catastali A/1, A/8 e A/9.

Immobili locati a canone concordato

Le aliquote TASI stabilite dal Comune sono ridotte al 75% per gli immobili locati a canone concordato. Il testo della Legge di Stabilità 2016 permette di considerare interessate tre tipologie di contratti di locazione a questo sgravio:
•I contratti agevolati, della durata di 3 anni più 2 di rinnovo;
•I contratti per studenti universitari, di durata da 6 mesi a 3 anni;
•I contratti transitori (di durata da 1 a 18 mesi), se stipulati nei Comuni nei quali il canone deve essere stabilito dalle parti applicando gli Accordi territoriali (aree metropolitane di Roma, Milano, Venezia, Genova, Bologna, Firenze, Napoli, Torino, Bari, Palermo, Catania; Comuni confinanti con tali aree; altri Comuni capoluogo di provincia).
•I contratti agevolati, della durata di 3 anni più 2 di rinnovo

  

PER IL CALCOLO È POSSIBILE UTILIZZARE L'APPLICATIVO 'CALCOLO IUC' PRESENTE SULLA HOME PAGE.-(si fa presente che nel programma di calcolo bisogna inserire le aliquote deliberate dal Comune in quanto in automatico viene presentata l' aliquota base).

Documenti allegati:
DELIBERA TASI 2019DELIBERA TASI 2019 (248,5 KB)







PRIVACY E DPO (RESPONSABILE PROTEZIONE DATI)
Informativa, esercizio diritto e RPO


   

Calendario eventi


Link utili

Regione Piemonte
Provincia di Asti
Unione del tartufo
Calcolo IUC
Comuni.it
Meteo
Sportello Unico Edilizia (SUE)
 

Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Grazzano Badoglio, Via IV Novembre, 1
14035 Grazzano Badoglio (AT) - Telefono: 0141-925455 Fax: 0141-925456,
CODICE UNIVOCO FATTURAZIONE ELETTRONICA UFHBWR
CC.POSTALE: 000011045143
CC.BANCARIO: IT72F0608510316000000020119
TESORERIA UNICA : IT02A0100003245111300300233 0300233 (N.contabilità speciale)


C.F. 80003570050 - P.Iva: 00242290054
E-mail: info@comune.grazzanobadoglio.at.it   E-mail certificata: grazzano.badoglio@cert.ruparpiemonte.it
E-mail D.P.O.: fabrizio.brignolo@libero.it    Pec D.P.O.: brignolo.fabrizio@ordineavvocatiasti.eu