Comune di Grazzano Badoglio - Provincia di Asti - Piemonte

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » In evidenza » I.M.U. 2019 - Avviso

Stampa Stampa

NEWS ED EVENTI

I.M.U. 2019 - Avviso

Con deliberazione C.C. n. 1 del 27/02/2019 sono state approvate per l’anno 2019, con decorrenza dal 1 gennaio 2019, le aliquote   e le detrazioni per l’applicazione dell’ Imposta Municipale Unica (IMU), previste dall’articolo 13, commi da 6 a 10, del D.L. nr. 201 del 2011 e s.m.i., come segue:

Aliquote

 ALIQUOTA ORDINARIA (comprensiva dei fabbricati D) : 0,86 per cento

 ALIQUOTA ABITAZIONE PRINCIPALE (categorie A/1, A/8, A/9 e relative pertinenze): 0,4 per cento

 ALIQUOTA TERRENI AGRICOLI: 0,76 per cento

 Detrazioni:

 a)  per l'unità immobiliare adibita ad abitazione principale del soggetto passivo e per le relative pertinenze, si detraggono, fino a concorrenza del suo ammontare, euro 200,00 rapportati al periodo dell'anno durante il quale si protrae tale destinazione; se l'unità immobiliare è adibita ad abitazione principale da più soggetti passivi, la detrazione spetta a ciascuno di essi proporzionalmente alla quota per la quale la destinazione medesima si verifica.

 

Scadenze = versamento acconto (16 giugno 2019)  saldo (16 dicembre 2019)

Il versamento dell’imposta dovrà essere effettuato esclusivamente mediante modello F24

Sono esenti:
•le abitazioni principali (escluse quelle di categoria catastale A1 A8 A9) e una pertinenza per tipo (categoria catastale C2 C6 C7);
•i fabbricati strumentali all'agricoltura.

Sono, inoltre, esenti dall'IMU i terreni agricoli:
•Posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali, iscritti nella previdenza agricola, indipendentemente dalla loro ubicazione;
•Immutabilmente destinati all’agricoltura, alla silvicoltura e all’allevamento di animali con proprietà collettiva indivisibile e inusucapibile.

 

Comodato d’uso gratuito a parenti di primo grado

La base imponibile dell’ IMU è ridotta del 50% per  le unità  immobiliari, fatta  eccezione per  quelle  classificate nelle  categorie catastali A/1, A/8 e A/9, concesse in comodato dal soggetto passivo ai parenti in linea  retta  entro il primo grado  che  le utilizzano  come abitazione principale, a condizione che il contratto sia registrato e che il comodante possieda un  solo  immobile  in Italia  e risieda  anagraficamente nonché dimori abitualmente nello  stesso comune in cui è situato  l'immobile concesso in comodato; il beneficio  si  applica   anche  nel  caso  in  cui il comodante oltre  all'immobile   concesso  in comodato possieda  nello  stesso  comune un  altro  immobile   adibito   a propria   abitazione principale, ad  eccezione delle  unità  abitative classificate nelle  categorie catastali A/1, A/8 e A/9.

 

Immobili locati a canone concordato

Le aliquote IMU stabilite dal Comune sono ridotte al 75% per gli immobili locati a canone concordato. Il testo della Legge di Stabilità 2016 permette di considerare interessate tre tipologie di contratti di locazione a questo sgravio:
•I contratti agevolati, della durata di 3 anni più 2 di rinnovo;
•I contratti per studenti universitari, di durata da 6 mesi a 3 anni;
•I contratti transitori (di durata da 1 a 18 mesi), se stipulati nei Comuni nei quali il canone deve essere stabilito dalle parti applicando gli Accordi territoriali (aree metropolitane di Roma, Milano, Venezia, Genova, Bologna, Firenze, Napoli, Torino, Bari, Palermo, Catania; Comuni confinanti con tali aree; altri Comuni capoluogo di provincia).
•I contratti agevolati, della durata di 3 anni più 2 di rinnovo

 

PER IL CALCOLO È POSSIBILE UTILIZZARE L'APPLICATIVO 'CALCOLO IUC' PRESENTE SULLA HOME PAGE-(si fa presente che nel programma di calcolo bisogna inserire le aliquote deliberate dal Comune in quanto in automatico viene presentata l' aliquota base).

Documenti allegati:
Regolamento IUC Grazzano BadoglioRegolamento IUC Grazzano Badoglio (198,37 KB)

DELIBERAZIONE I.M.U. 2019DELIBERAZIONE I.M.U. 2019 (262,9 KB)







PRIVACY E DPO (RESPONSABILE PROTEZIONE DATI)
Informativa, esercizio diritto e RPO


   

Calendario eventi


Link utili

Regione Piemonte
Provincia di Asti
Unione del tartufo
Calcolo IUC
Comuni.it
Meteo
Sportello Unico Edilizia (SUE)
 

Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Grazzano Badoglio, Via IV Novembre, 1
14035 Grazzano Badoglio (AT) - Telefono: 0141-925455 Fax: 0141-925456,
CODICE UNIVOCO FATTURAZIONE ELETTRONICA UFHBWR
CC.POSTALE: 000011045143
CC.BANCARIO: IT72F0608510316000000020119
TESORERIA UNICA : IT02A0100003245111300300233 0300233 (N.contabilità speciale)


C.F. 80003570050 - P.Iva: 00242290054
E-mail: info@comune.grazzanobadoglio.at.it   E-mail certificata: grazzano.badoglio@cert.ruparpiemonte.it
E-mail D.P.O.: fabrizio.brignolo@libero.it    Pec D.P.O.: brignolo.fabrizio@ordineavvocatiasti.eu