Comune di Grazzano Badoglio - Provincia di Asti - Piemonte

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » In evidenza » RILASCIO DELLA CARTA D' IDENTITA' ELETTRONICA- C.I.E

Stampa Stampa

NEWS ED EVENTI

RILASCIO DELLA CARTA D' IDENTITA' ELETTRONICA- C.I.E


RILASCIO DELLA CARTA D' IDENTITA' ELETTRONICA- C.I.E


CARTA DI IDENTITA’ ELETTRONICA – C.I.E.

 

La Carta d’Identità  Elettronica (CIE) è stata introdotta dall’art. 10, comma 3 del D.L. 78/2015 recante “Disposizioni urgenti in materia di enti territoriali”, convertito  dalla  legge  6 agosto  2015  n. 125.   Essa  è finalizzata  alle  funzioni  di identificazione  del cittadino  e ad incrementare  i livelli  di sicurezza dell’intero sistema di emissione (anticlonazione  e anticontraffazione  in materia di documenti elettronici).

CON  DECORRENZA DAL 30 OTTOBRE 2018

il Comune di Grazzano Badoglio  non potrà più emettere la carta di identità  in formato cartaceo, salvo casi eccezionali tassativamente  stabiliti dalla legge e che dovranno essere sempre documentati dall’utente con esibizione all’Ufficiale d’Anagrafe   di  documentazioni  originali  riferibili a certificazioni sanitarie, titoli di viaggio, partecipazioni e consultazioni elettorali, concorsi o gare d'appalto.

 

Si precisa che

LA CARTA DI IDENTITA’ TRADIZIONALE CARTACEA GIA’ IN POSSESSO DEL CITTADINO RIMANE VALIDA FINO ALLA SUA SCADENZA NATURALE

 

PER IL RILASCIO DELLA CARTA D’ IDENTITA’ ELETTRONICA  I CITTADINI DOVRANNO PREVENTIVAMENTE RICHIEDERE APPUNTAMENTO ALL’  UFFICIO ANAGRAFE (PRESENTANDOSI ALLO SPORTELLO ANAGRAFE O TELEFONICAMENTE AL N. 0141/925455).

 

L’ EMISSIONE DELLA CARTE D’ IDENTITA’ AVVERRA’ NEI SEGUENTI GIORNI E ORARI:

MARTEDI’ – MERCOLEDI’ – GIOVEDI’ – VENERDI’ DALLE 08,30 ALLE 11,30 (PREVIO APPUNTAMENTO).

IL RILASCIO della carta di identità elettronica sarà effettuato direttamente   dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato tramite il Ministero degli Interni, il quale spedirà la C.I.E. all'indirizzo indicato dal cittadino, entro sei giorni lavorativi dalla richiesta.

 

LUFFICIO ANAGRAFE sarà solo un punto di ricezione della richiesta  con i dati necessari e non provvederà più alla stampa del documento.

 

Si raccomanda   pertanto ai cittadini di verificare per tempo la scadenza della propria carta, evidenziando  che,  il rinnovo è possibile nei 6 mesi antecedenti al suo termine di scadenza  provvedendo per tempo a richiederne il rilascio.

 

AL MOMENTO DELLA RICHIESTA DELLA C.I.E.:

 Il cittadino:

- verificherà con l’operatore comunale i dati anagrafici rilevati dall’anagrafe comunale;

- procederà con l’operatore comunale all’acquisizione  delle impronte digitali;

- fornirà, se lo desidera, il consenso ovvero il diniego alla donazione degli organi;

- firmerà il modulo di riepilogo procedendo altresì alla verifica finale dei dati;

 

LA VALIDITA’ DELLA  C.I.E. varia in base all'età del titolare:

3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;

5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni

10 anni per i maggiorenni.

 

IMPORTI DI PAGAMENTO:

Prima di avviare la pratica di rilascio della Carta di identità elettronica, il cittadino dovrà provvedere al versamento dell’importo sotto indicato :

In caso di  primo rilascio  euro 22,21 (di cui € 16,79 per i costi di produzione, € 5,16 diritti fissi,  € 0,26 diritti segreteria)

In caso di  smarrimento / deterioramento euro  27,63 (di cui € 16,79, per i costi di produzione, € 10,32 diritti fissi, € 0,52 diritti segreteria).

 

MODALITA’ DI PAGAMENTO:

Il cittadino potrà provvedere al pagamento dell’importo dovuto:

- presso la Tesoreria Comunale Cassa di Risparmio di Asti S.p.a ,  ccb: IT72F0608510316000000020119, con causale “Costi e Diritti per emissione CIE”;

 

MODALITA’ PER LA RICHIESTA DELLA C.I.E.

 Il cittadino, il giorno stabilito  dalla prenotazione, si presenterà presso gli uffici comunali munito di:

  • Ricevuta di pagamento
  • N. 1 Foto tessera su sfondo bianco conforme alle norme ICAO
  • Tessera sanitaria
  • Carta d’ identità scaduta o in scadenza ( in caso di smarrimento o furto è necessaria la denuncia ai Carabinieri)

 

I cittadini  italiani  residenti  all’estero  potranno,  invece,  richiedere  la CIE all’autorità  consolare  competente  nei casi di primo  rilascio, deterioramento, smarrimento o furto del documento.

 

IL CITTADINO TROVERÀ’  TUTTE LE  INFORMAZIONI UTILI RELATIVE ALLA CIE COLLEGANDOSI AL SITO http://www.cartaidentita.interno.gov.it

 


Documenti allegati:
AVVISO C.I.EAVVISO C.I.E (84,81 KB)


Pubblicato il 24/10/2018






PRIVACY E DPO (RESPONSABILE PROTEZIONE DATI)
Informativa, esercizio diritto e RPO


   

Calendario eventi


Link utili

Regione Piemonte
Provincia di Asti
Unione del tartufo
Calcolo IUC
Comuni.it
Meteo
Sportello Unico Edilizia (SUE)
 

Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Grazzano Badoglio, Via IV Novembre, 1
14035 Grazzano Badoglio (AT) - Telefono: 0141-925455 Fax: 0141-925456,
CODICE UNIVOCO FATTURAZIONE ELETTRONICA UFHBWR
CC.POSTALE: 000011045143
CC.BANCARIO: IT72F0608510316000000020119
TESORERIA UNICA : IT02A0100003245111300300233 0300233 (N.contabilità speciale)


C.F. 80003570050 - P.Iva: 00242290054
E-mail: info@comune.grazzanobadoglio.at.it   E-mail certificata: grazzano.badoglio@cert.ruparpiemonte.it
E-mail D.P.O.: fabrizio.brignolo@libero.it    Pec D.P.O.: brignolo.fabrizio@ordineavvocatiasti.eu